Riparte il futuro

LibeRiparteFuturora porta avanti da anni una battaglia perché la normativa anti-corruzione italiana venga potenziata e resa più efficace. La legge approvata sotto il governo Monti è un primo passo, ma è necessario rafforzarne molti aspetti. Per questo l’asociazione, assieme al Gruppo Abele, ha lanciato l’iniziativa Riparte il futuro, che mira a sensibilizzare i candidati sull’argomento chiedendo loro cinque impegni formali, fra cui quello di inserire la norma sullo scambio elettorale politico-mafioso tramite la modifica dell’articolo 416-ter del Codice Penale entro i primi cento giorni di legislatura. Continua a leggere