Chi tutela chi: i diritti nei programmi dei partiti /3

(leggi la prima e la seconda parte)

MoVimento 5 StelleIl nostro breve viaggio si conclude con la ricerca delle idee sui diritti all’interno del programma del MoVimento 5 Stelle. Ricerca che si rivela subito molto rapida, dato che anche in questo caso non c’è un capitolo dedicato al tema e i propositi, espressi essenzialmente in forma di slogan, sono sparsi in varie parti del testo. Non mancano inoltre alcune idee inedite e originali (diciamo così).

MoVimento 5 stelle

Ci si imbatte nel primo diritto nel capitolo dedicato all’Informazione:

– Cittadinanza digitale per nascita, accesso alla rete gratuito ogni cittadino italiano

Coerentemente con l’importanza che Grillo attribuisce alla rete l’accesso alla stessa è considerato un diritto da tutelare. L’ho considerata un’idea “originale” perché, per quanto innovativa, sembra enunciata in modo tale da suscitare attenzione più che diventare un vero e proprio diritto esigibile. Dovrebbe inoltre essere preceduta da altri fattori di equità e sostegno sociale non riscontrabili nel programma.

Nel capitolo Trasporti segnalo un meritorio:

– Piano di mobilità per i disabili obbligatorio a livello comunale

che resta però l’unico accenno al tema disabilità, che evidentemente non si esaurisce con l’argomento dei trasporti.

Più elaborato è invece il capitolo dedicato alla Salute, che chiude il programma. Al suo interno due proposte concrete:

– Garantire l’accesso alle prestazioni essenziali del Servizio Sanitario Nazionale universale e gratuito
– Ticket proporzionali al reddito per le prestazioni non essenziali

Alcune idee del programma sono sommariamente condivisibili, ma manca completamente uno sguardo di insieme sul tema e i princípi che dovrebbero informare l’azione politica del movimento. Ridurre la trattazione ad un elenco di slogan toglie forza e organicità anche alle proposte più interessanti, nelle quali è comunque evidente la ricerca di un facile consenso.

(fine.)

Il viaggio è finito, ma prima di concludere il post voglio invitarvi alla lettura del programma di Sel, in modo da poter confrontare quello che avete letto nelle mie tre brevi analisi con la proposta del partito di Nichi Vendola. Un piccolo compito a casa da fare entro il 24 febbraio! Il programma lo trovate qui, lettura consigliata a partire dalla pagina 27. Per approfondimenti tematici invece potete navigare queste pagine.

Buona lettura!

Annunci

Scrivi un commento / Leave a comment

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...