Riparte il futuro

LibeRiparteFuturora porta avanti da anni una battaglia perché la normativa anti-corruzione italiana venga potenziata e resa più efficace. La legge approvata sotto il governo Monti è un primo passo, ma è necessario rafforzarne molti aspetti. Per questo l’asociazione, assieme al Gruppo Abele, ha lanciato l’iniziativa Riparte il futuro, che mira a sensibilizzare i candidati sull’argomento chiedendo loro cinque impegni formali, fra cui quello di inserire la norma sullo scambio elettorale politico-mafioso tramite la modifica dell’articolo 416-ter del Codice Penale entro i primi cento giorni di legislatura.

La corruzione, tema per cui l’Italia è tristemente nota (vedi l’Indice di Percezione della Corruzione stilato da Transparency International), non è solo un freno alla sua crescita, ma un ulteriore elemento di disuguaglianza, ingiustizia e mancato riconoscimento del merito. In un paese normale non ci sarebbe bisogno di appelli di questo genere, perché gli anticorpi dell’anti-corruzione dovrebbero essere presenti da tempo nella società e nel sistema giuridico, mentre l’onestà si suppone essere un pre-requisito fondamentale di ogni rappresentante. Ma purtroppo non è ancora così. Per questo nell’aderire formalmente all’appello invito candidati e semplici cittadini ad adottare e divulgare l’importante iniziativa.

Annunci

Scrivi un commento / Leave a comment

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...